http://www.mercantedirimedi.com

Versione ad alta accessibilità

<< torna alla versione normale

Il primo storico negozio esclusivo di vendita on line delle creazioni di Paolo Chiari del Mondo Magico e della Mucca Alice. Tutto il catalogo di Paolo Chiari Firenze disponibile subito: il magico mondo di gnomi, elfi, maghi e troll, articoli per la cucina e la casa, bomboniere per matrimoni, lauree, battesimi con gli allegri animali in miniatura.

 Un inchino, Viandante. Ti trovi al Mercato di Pfoll nelle Terre di Kfoorp e questo e' il mio banco dei Rimedi. Prenditi il tuo tempo e visita queste Terre con calma. Vi sono immagini da ammirare, leggende da imparare e riti da rispettare. Chiunque tu sia, per qualsiasi motivo tu sia capitato qui, ti prego, sii cauto: chi varca i confini delle Terre di Kfoorp ne ritorna cambiato, alle volte piu' incline alla magia, altre volte piu' superstizioso ma sempre, dico sempre, piu' allegro (ehm.. la Mucca Alice di Paolo Chiari alle volte reclama i suoi spazi..).Come sempre un augurio di splendidi giorni. Pace.




^ Torna al menu
3034
3034 - Spore di Spunf


Pozione Magica Paolo Chiari Firenze

 


Allorchè dopo il Grande Diluvio e il dilagare dei funghi, per volere di Mogagom l'Onnipotente vennero loro tagliate le braccia e le gambe, solo lo Spunf fu parzialmente risparmiato; i Folletti dei Funghi gli lasciarono infatti le lunghe braccia, con cui riesce a spostarsi rapidamente. Questo è il motivo per cui non troverete uno Spunf nei boschi quando girellate alla ricerca di funghi, perchè si nascondono prima che li vediate*. Le spore di questi funghi fanno diventare ricchi. Sparse su di un foglio fanno apparire numeri vincenti, gettatene un pizzico nel vento in una notte di luna e avrete un inaspettato colpo di fortuna; mischiate alla terra di un vaso vi procureranno una brillante carriera, mischiate alla sabbia di mare vi condurranno in meravigliosi viaggi. Prima di intraprendere un affare o un'attività è opportuno portarne un pizzico indosso e le cose andranno a gonfie vele.



* Nel 1933 J.F. Gilmore ne disegnò un esemplare sui suoi taccuini, frutto di diversi giorni di appostamento.


orologio_m.a._zia_gigia - [1707340 bytes]
orologio_m.a._zia_gigia - [1707340 bytes]

^ Torna al menu