Rosegond la vecchia

CODICE7162

Nelle Terre di Qua il concetto di strega è molto diverso da quello che comunemente nella cultura occidentale associamo a questo termine. Abbiamo arbitrariamente tradotto con "strega" la parola elfica "Estrehel", che indica qualsiasi personaggio femminile che sia naturalmente dotato di poteri magici e sia in grado di usarli a suo piacimento, da "Estehr", "donna, femmina matura", e "Trohel", "faccio queello che mi pare".

Praticamente la versione femminile del "mago", "Amhogarf" in elfico, ma senza nessuna accezione negativa: le "Estrehel" sono creature storicamente benevole e sagge, che solo nell'aspetto e per certi costumi ricordano le nostre medievali fattucchiere.

 Rosegond

La piccola Rosegond è una strega vecchissima che vive da sempre in una minuscola capanna sul monte Goaf, a cui si arriva soltanto tornando indietro dopo essere arrivati sulla cima.

Si dice sia così vecchia da aver costruito la sua capanna prima che sorgesse il monte e che la sfera magica che porta sempre con sè sia una lacrima del mitico Drago Oohmpomm, che vomitò rocce fuse per sette giorni quando c'erano solo acque, creando le Terre di Qua e le Terre di Là .

La sfera madreperlacea, simile a una perla, diviene a momenti trasparente come cristallo, mostrando alla vecchia Rosegond scene di quello che avverrà, che è avvenuto e che potrebbe avvenire.

La vecchia usa queste informazioni molto saggiamente per aiutare gli altri, consigliando le scelte migliori a chi la interpella e indirizzandolo verso fortuna e benessere. Non disdegna di rivelare numeri fortunati a chi ritiene possa fare buon uso della ricchezza.

 

Rosegond misura 8cm di altezza ed è in marmoresina dipinta a mano ed è corredata di pergamena che ne illustra la leggenda e le proprietà


9.00 €
Altri prodotti in "Le Streghe del Regno di Kfoorp"