Spore di Spunf

CODICE3034

Allorchè dopo il Grande Diluvio e il dilagare dei funghi, per volere di Mogagom l'Onnipotente vennero loro tagliate le braccia e le gambe, solo lo Spunf fu parzialmente risparmiato; i Folletti dei Funghi gli lasciarono infatti le lunghe braccia, con cui riesce a spostarsi rapidamente. 
Questo è il motivo per cui non troverete uno Spunf nei boschi quando girellate alla ricerca di funghi, perchè si nascondono prima che li vediate*. 
Le spore di questi funghi fanno diventare ricchi. Sparse su di un foglio fanno apparire numeri vincenti, gettatene un pizzico nel vento in una notte di luna e avrete un inaspettato colpo di fortuna; mischiate alla terra di un vaso vi procureranno una brillante carriera, mischiate alla sabbia di mare vi condurranno in meravigliosi viaggi. 
Prima di intraprendere un affare o un'attività è opportuno portarne un pizzico indosso e le cose andranno a gonfie vele. 

*Nel 1933 J.F. Gilmore ne disegnò un esemplare sui suoi taccuini, frutto di diversi giorni di appostamento

Le Pozioni Magiche sono contenute in barattolini di vetro artigianale, hanno il tappo in sughero e le applicazioni in marmoresina dipinta a mano.
Misurano circa 12x4 cm e sono accompagnate da una pergamena che ne illustra la leggenda e ne indica le proprietà magiche e i modi d'uso.


Altri prodotti in "Le Pozioni Magiche"